Archivi categoria: Senza categoria

66° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani

Una “maratona calligrafica” per realizzare
il manoscritto della Dichiarazione Universale
dei Diritti Umani.


Locandina-WHRD

 

 

 

 

 

 

 

 

Comunicato

Per celebrare il 66° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, uno dei documenti più influenti ed importanti al mondo, il comune di Trento promuoverà, mercoledì 10 dicembre, una “maratona calligrafica” volta ad invitare i cittadini a scrivere una riga ciascuno del documento, così da ottenere una copia manoscritta che rappresenti l’ideale di fratellanza enunciato nel primo articolo della dichiarazione stessa.

mercoledì 10 dicembre 2014 | Piazza Duomo | dalle ore 11 a.m. fino a sera

“Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione, di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza.” Questo è il fondamentale articolo di apertura della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, che darà il via alla “maratona calligrafica”, correlata al progetto “Un calamaio per la pace” (che ha ricevuto il patrocinio dell’UNESCO).
Raccogliendo l’invito internazionale delle Nazioni Unite, che richiama tutti gli stati a divulgare il testo della Dichiarazione con queste parole: “affinché venga disseminata, esposta, letta e spiegata, principalmente nelle scuole ed in altre istituzioni educative, senza distinzioni basate sulla posizione politica dei paesi o dei territori”, la manifestazione invita tutti i cittadini a partecipare alla stesura “in bella” dell’intero documento su dei fogli appositamente preparati che richiameranno il più possibile quelli utilizzati nelle bozze originali del 1948.
Utilizzando evocativamente penna e calamaio, ogni persona potrà trascrivere una singola riga del testo della Dichiarazione con l’inchiostro (quasi fosse metaforicamente il proprio sangue), e attraverso la propria calligrafia (espressione dell’intera personalità), ricollegandosi così allo spirito di fratellanza enunciato dal primo articolo del documento.
Collegamenti (clic sui link sottostanti per scaricare i relativi file in formato pdf)

Prospetto per i Giovani-Diritti Umani con Link

Locandina Anniversario Dichiarazione Universale Diritti Umani

Testo Completo Dichiarazione Universale dei Diritti Umani

 Per informazioni: Luca Brunoro 329 6041674 | info@lucabrunoro.it

 

 

 

Tous pour un, un pour tous

Tasti PianoforteL’armonia è il ramo della teoria musicale che studia la sovrapposizione dei suoni (accordi), la loro reciproca concatenazione e la loro funzione all’interno della tonalitàCenni storici[modifica | modifica sorgente

Per gli antichi greci, armonia significava gamma e logica successione di suoni, mentre nel medioevo diviene la combinazione di suoni concomitanti e in qualche modo affini. L’armonia come disciplina autonoma nasce con Jean-Philippe Rameau (Traité de l’harmonie1722) il quale pone le basi della teoria dei rivolti e dei gradi armonici. La concezione illuministica di Rameau si scontrò già all’epoca con quella empirista della scuola del basso continuo, ponendo così le basi per una secolare diatriba tra l’armonia vista come scienza o come arte. Continua a leggere